Madeira e Porto Santo,  Polaroid,  Viaggi

Polaroid da Madeira e Porto Santo.

 Sarà che sentivo ormai da un po’ la mancanza del mare e delle mete al caldo, ma il primo dei due viaggi estivi è stato davvero meraviglioso.

Madeira e Porto Santo sono due isole diversissime ma a loro modo entrambe bellissime.

Madeira è un’esplosione di fiori colorati lungo le strade e graziose cittadine, fari e scogliere, mare e montagne altissime, paesaggi rigogliosi e scenari lunari.

Funchal è una passeggiata nel suo centro storico coloniale fino al mercado dos lavradores dove poter assaggiare frutta, odorare spezie o scegliere bulbi di fiori da piantare in balcone una volta tornati a casa.

Prendere la funivia per Monte che in questa stagione accoglie con un’atmosfera festante, fiori colorati appesi ovunque e odore di carne alla brace.

Affittare un’auto e inerpicarsi lungo le ripide salite che l’isola offre per arrivare ai suoi scenari più belli.

Câmara de Lobos con il suo porto pieno di barche, pescatori e bambini.

Una “levada” di 3 ore lungo panorami bellissimi per arrivare a Ponta de São Lourenço, dove in una piccola baia poter prendere il sole o pucciare i piedi in acqua.

E ancora le case tipiche di Santana, le scogliere altissime di Cabo Girão, Pico do Arieiro e la terrazza sulle nuvole di Ribeiro Frio, il faro di Ponta do Pargo e lo spettacolo delle piscine naturali di Porto Moniz.

Porto Santo invece è il relax di una spiaggia infinita di sabbia dorata, battuta costantemente dal vento, dove spesso le maree creano piccole piscine naturali dove potersi mettere a mollo.

 

 

(E qui l’album su Pinterest con raccolte tutte le fotine di Instagram.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.